Il Trentino oggi più che mai necessita di continuare ad avere lo sguardo lungo e deve puntare all’eccellenza della ricerca riorganizzandola e razionalizzandola.

Per questo, da un lato, le Fondazioni di ricerca e i centri di ricerca universitaria dovrebbero lavorare in sinergia guidati da un unico board. Un board dedicato unicamente alla ricerca.

Mentre dall’altro lato il trasferimento tecnologico, le scuole di formazione anche specialistiche e la ricerca applicata dovrebbero avere un board tecnico specialistico maggiormente orientato al lato applicativo, produttivo, imprenditoriale.

Quindi, prima di ridurre il confronto ad uno scontro sul “chi”, si riorganizzi la governance, si individuino le diverse – perchè diverse devono essere – mission e per ultimo si individuino le migliori figure guida. Il profilo, in quest’ultimo caso, va valutato sulla base dello scopo (diverso) da perseguire. La ricerca infatti necessita di teorici e metodologi, la ricerca sperimentale di applicativi e la ricaduta sul territorio di tecnici.

Nessuna confusione nei ruoli ma certamente costante collaborazione.

Per la scelta dei nomi si propone la costituzione di una commissione tecnica che valuti sulla base dei curricula, delle esperienze maturate e della consonanza del profilo con la mission da perseguire. La rosa dei nomi scelti venga quindi proposta alla Giunta provinciale per una valutazione tecnico politica. Il Trentino necessita di essere razionalizzato e riorientato avendo lo sguardo lungo. Non dobbiamo scegliere tra “provette e trattori”, come qualcuno si ostina a banalizzare, ma dobbiamo dirci che i due settori sono entrambi essenziali ma hanno esigenze diverse.

Quindi l’Unione per il Trentino, e il suo Laboratorio Formazione e Ricerca, invita a considerare la necessità di un ripensamento della governance della ricerca, affinché ciascuno svolga al meglio il proprio e diverso compito, pur mantenendo costante la disponibilità al confronto scientifico e al reciproco trasferimento di informazioni.

21 ottobre 2014

Donatella Conzatti

Segretaria politica de l’Unione per il Trentino

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code